La storia

Stampa

Conceria gaiera giovanniFondata nel 1946 da Giovanni Gaiera nel comune di Robecchetto con Induno in provincia di Milano, si occupa inizialmente della produzione di fodere su pelli di montone, capra e capretti. Affiancando al fondatore collaboratori esperti la produzione viene costantemente e progressivamente migliorata. Per quanto riguarda la gestione produttiva ed amministrativa il fondatore è affiancato dalle figlie ed è con l'avvento dei rispettivi mariti che l'azienda inizia il suo slancio.

Sotto la guida di Lorenzo Mosconi viene accresciuta la presenza in tutti i più importanti mercati, nuovi impulsi sono dati allo sviluppo qualitativo e quantitativo e con il contributo di Domenico Miramonti la produzione si attesta su pellame di alta qualità per calzatura e pelletteria.

Perseguendo la convinzione di Lorenzo Mosconi che l’attenzione all’Ambiente dovesse rappresentare uno degli ambiti di maggior investimento all’interno dell’attività industriale, a partire dagli anni 70 la Conceria Gaiera Giovanni ha partecipato in primo persona alla realizzazione dell’impianto consortile di depurazione delle acque; negli anni questa convinzione ha portato a sviluppare un atteggiamento che non solo ha come punto di partenza il pieno rispetto delle disposizioni legislative, ma che tende alla continua ricerca di tecniche di produzione (nuovi prodotti e/ o impianti) che abbiano come risultato un sempre minor impatto sull’Ambiente e la prevenzione dell’inquinamento.

Con l’ottenimento e il mantenimento del sistema di certificazione Ambientale Uni En Iso 14001, la società ha sempre concretizzato questo principio.

Agli inizi degli anni ’80 l’esigenza di crescita produttiva porta all’acquisizione di un nuovo sito nello stesso comune di Robecchetto con Induno, frazione di Malvaglio in provincia di Milano, nella zona del Turbighese, uno dei quattro distretti conciari italiani .

Nel 1985 da Società in nome collettivo si trasforma in S.p.A, restando sempre a conduzione familiare.

Negli anni ’90 si sviluppano e consolidano collaborazioni tecniche con fornitori cinesi e europei nelle zone di raccolta del miglior grezzo.

Con l’impulso del pieno inserimento alla conduzione della società della terza generazione della famiglia, Raffaele Mosconi, Enrica e Giovanni Miramonti, agli inizi degli anni 2000 prende corpo il progetto di una nuova struttura produttiva, in sostituzione delle esistenti, in grado di soddisfare le coesistenti esigenze di aumentare la capacità di produzione e di migliorare le qualità di ogni singola fase di lavorazione, grazie all’inserimento di nuovi macchinari e tecnologie conciarie.

Nel corso di oltre 60 anni il miglioramento continuo della qualità del prodotto finito e del processo produttivo per il soddisfacimento delle richieste del cliente e l’ottimizzazione continua dell’efficienza aziendale sono stati e rimangono gli obiettivi principali. Nel tempo, e in considerazione dell’evoluzione del nostro settore a livello nazionale e internazionale questi obiettivi sono diventati una priorità strategica per la continuità e la solidità dell’azienda.

Per il conseguimento degli stessi si è dimostrato fondamentale il coinvolgimento e la responsabilizzazione di tutte le persone con le quali esiste un rapporto di lavoro, interne ed esterne: coinvolgimento e responsabilizzazione dei lavoratori dipendenti, in ogni posizione, per il controllo e la cura del prodotto in lavorazione e il miglioramento del processo produttivo, responsabilizzazione e coinvolgimento del personale tecnico qualificato per lo sviluppo di nuove tecniche di produzione e di nuovi prodotti che possano avere migliore qualità, minore impatto sull’Ambiente, e riduzione dei costi; coinvolgimento e responsabilizzazione dei venditori esterni affinché possano dare in modo puntuale informazioni riguardo le esigenze dei clienti, in termini di assistenza dopo la consegna da parte nostra del prodotto, e di ricerca rispetto a nuove domande specifiche e di mercato; coinvolgimento e responsabilizzazione di stilisti operanti nel mondo della moda (al quale il settore conciario è legato) per la messa appunto dell’Offerta (Cartella Stagionale Articoli-colori) della Conceria Gaiera Giovanni S.p.A.

Una rete informatica interna ben strutturata, un continuo e costante controllo di tutte le fasi di lavorazione con una particolare attenzione alla selezione delle pelli fanno si che al cliente venga offerto anche un servizio particolarmente curato e personalizzato.

Il capitale sociale i.v. è oggi di €. 3.800.000, 00. L'azienda occupa 90 dipendenti e la produzione è oggi attestata sui 3.500 m2 di pelle al giorno.